Come installare e fissare il trampolino al terreno in modo corretto

Installare e fissare il trampolino

I piccoli e gli adulti adorano passare il tempo saltando sul trampolino. È giunto il momento di assemblarlo. La violazione delle istruzioni di montaggio potrebbe comportare un infortunio e tristi conseguenze. Andiamo a vedere che cosa bisogna fare per evitare questo scenario. 

Come fissare al terreno un trampolino commerciale di grandi dimensioni

Seguite il seguente semplice algoritmo:

  1. Prima di tutto, bisogna pulire la superficie su cui verrà posizionato l’apposito telo. Utilizzate le scope, i moci, gli stracci e le palette. È necessario assicurarsi che il materiale non faccia le pieghe.Bisogna pulire la superficie su cui verrà posizionato l apposito telo
  2. Posizionate il trampolino esattamente sullo spazio preparato.Posizionate il trampolino
  3. Il trampolino viene fissato con dei moschettoni attaccati ai pichetti.Viene fissato con dei moschettoni attaccati ai pichetti
  4. Se il trampolino è alto bisogna utilizzare le corde per fissare le parti superiori.
  5. Collegate il motore agli appositi bocchettoni e utilizzate la cinghia per legare lo stesso al fine di evitare la perdita di aria. Assicuratevi che non si creino pieghe.5.	Collegate il motore agli appositi
  6. Chiudete tutte le valvole. Legate con la cinghia, nascondete all’interno e chiudete con velcro.Chiudete tutte le valvole
  7. Collegate il motore alla rete elettrica e avviatelo. Dopo che il trampolino è gonfiato, è necessario assicurarsi che non ci siano delle rotture. Verificate che tutte le parti della costruzione siano elastiche.
  8. Regolate la tensione dei cavi quando il trampolino è gonfiato.Regolate la tensione dei cavi
  9. Mettete il materassino all’entrata per offrire più facile accesso ai visitatori. Per la parte non coperta dovrebbe essere prevista una pista di atterraggio sotto forma di rivestimento in gomma o tappetini.
  10. Installate lo stand che contiene informazioni sulle regole di utilizzo del trampolino. L’operatore dell’attrazione deve seguire che le regole vengono rispettate al fine di evitare gli infortuni.

Un trampolino commerciale di grandiAnche se la barriera di sicurezza non è legata direttamente al montaggio della costruzione, per evitare le conseguenze indesiderate, è indispensabile mettere al sicuro gli altri visitatori:

  1. La recinzione di sicurezza è necessaria per limitare l’accesso dei visitatori ai sistemi di fissaggio, agli elementi di ancoraggio e ai ventilatori.
  2. La distanza fino alle pareti del trampolino non deve essere inferiore a 1,8 m.
  3. Fino all’entrata della costruzione, bisogna lasciare almeno 3,5 m.
  4. Le recinzioni vengono fatte di elementi rigidi o flessibili.
  5. Per rafforzare la costruzione, vengono utilizzati gli ancoraggi e il cavo di ferro. Vengono installati 2 ancoraggi su ciascun lato. Il cavo a cui si attacca la costruzione del trampolino, viene tirato tra di loro. Gli ancoraggi vengono fissati nel terreno nella direzione opposta rispetto allo sforzo applicato. Assicuratevi che gli ancoraggi siano arrotondati e non sporgano più di 25 mm rispetto alla superficie.
  6. Un’opzione alternativa adatta per rafforzare il trampolino è quella di fissarlo con i pesi. Si può utilizzare le sacche di sabbia o i pneumatici per automobili riempiti di cemento. Il sistema creato deve essere in grado di sostenere una pressione di almeno 1600 N.

Un paio di parole sul sistema di montaggio per le parti superiori del trampolino alto. È assolutamente vietato fissarle alle recinzioni, ai cartelloni pubblicitari, ai mezzi di trasporto e alle linee elettriche. Non è inoltre possibile attaccare due costruzioni alla volta ad un solo oggetto.  L’angolo ammissibile per il sistema di fissaggio varia da 30 a 45 gradi. La corda di ancoraggio utilizzata per legare l’attrezzo non deve avere dei nodi e deve avere un carico di rottura di almeno 9600 N.

Quando siete riusciti a fissare il trampolino sul terreno, è ora di pensare alla postazione confortevole per l’operatore, che passa quasi tutto il giorno sotto il sole. Una sedia, un tavolino e un ombrellone potrebbero rendere il suo lavoro più efficiente.

Come fissare al terreno un piccolo trampolino gonfiabile per bambini

Una piccola costruzione richiede i requisiti meno severi:

  1. Preparare il sito dove verrà posizionato il trampolino. Verificate che non ci siano le pieghe. È preferibilmente posizionare l’attrezzo su una superficie morbida.
  2. Mettere l’attrezzo esattamente sul sito preparato.
  3. Installare il motore.
  4. Attaccare il boccone.
  5. Collegate il motore alla corrente.
  6. Fissare la costruzione con dei picchetti.

Fissare la costruzione con dei picchettiLa fase di montaggio è ultimata, il trampolino è pronto per essere utilizzato. Bisogna considerare che le costruzioni per bambini non sono adatti per carichi significativi. Di solito, possono essere utilizzati da massimo 2-3 bambini e supportare un peso totale non superiore a 100 kg.

Come montare il trampolino da giardino con la rete di protezione

La costruzione con una barriera di protezione è un’ottima soluzione per la casa con giardino. Questa attrezzatura può essere utilizzata sia da bambini, che da adulti.

Per il montaggio corretto, è necessario seguire il manuale di utilizzo allegato al trampolino. Non esiste una soluzione unica perché i modelli di vari produttori differiscono in quanto a tecnologie di fissaggio e i dettagli utilizzati. Tuttavia, è possibile dare qualche consiglio generale:

  1. Evitate di attaccare tutte le molle contemporaneamente, poiché in questo caso risulterà complicato fissare la seconda parte del telaio da salto. Per l’installazione primaria, è necessario collegare ogni terzo dettaglio.
  2. Di solito, per installare una molla, la forza muscolare umana è sufficiente, però per non sforzarsi troppo (o se non c’è nessuno capace di effettuare il montaggio) è possibile utilizzare l’apposito tiramolle.
  3. Dopo la prima installazione, è possibile proseguire con il collegamento di altre molle.
  4. Per smontare il trampolino, al contrario, prima bisogna rimuovere ⅔ di tutte le molle e solo dopo quelle rimanenti insieme al telaio da salto.

Le particolarità di installazione sulla superficie irregolare

Si consiglia di installare il trampolino sulla superficie piana, ma non è sempre possibile. Prima di tutto, bisogna ricordare che in assenza della superficie piana, la costruzione rimarrà comunque inclinata. 

Durante l’installazione su una superficie irregolare, bisogna provvedere che le gambe del trampolino assicurano una posizione stabile per tutta la costruzione. Assicuratevi che il trampolino rimanga stabile anche quando viene applicata una forza. Bisogna prestare la massima attenzione al processo di aggiustamento dell’altezza delle gambe. L’aggiustamento richiede solo 5-10 minuti, ma impedisce il ribaltamento del trampolino sulla superficie irregolare che potrebbe causare gravi conseguenze.

Inoltre, l’aggiustamento della costruzione consente di prolungare la vita utile del trampolino elastico, ovvero evitare un deterioramento precoce delle bullonature. Appena raggiunta la posiziona descritta, è giunto il momento di fissare il trampolino.

Le particolarità di installazione sull’asfalto

Secondo le regole, gli standard e le norme di sicurezza vigenti, non è consentito installare la costruzione su una superficie solida, come asfalto e cemento. È dovuto al fatto che la caduta dell’uomo su tale superficie dal trampolino potrebbe causare gravi lesioni. Anche il fissaggio della costruzione in questo caso risulta problematico.

Però purtroppo, questo divieto viene spesso violato. In questi casi è prevista un’istruzione al fine di evitare le tristi conseguenze. Per ridurre al minimo la possibilità di lesioni, è indispensabile procurare una superficie morbida intorno al trampolino, se l’attrezzatura non è dotata di recinzioni protettive impossibili da superare saltando.

Occorre prestare attenzione al trampolino stesso, poiché il posizionamento sull’asfalto comporta il deterioramento precoce dei rivestimenti in gomma. Perciò, l’installazione sulla superficie solida implica l’utilizzo di un rivestimento che protegge da angoli acuti, eventuali irregolarità e piccoli oggetti lasciati accidentalmente.

Autorizzazione per l’utilizzo del trampolino

È prevista una procedura particolare per delle ditte che intendono utilizzare giochi gonfiabili. Ogni comune dovrebbe individuare una specifica area per giochi gonfiabili.

Secondo la legge n. 337/1968 colui che intende effettuare attività di installazione di giochi gonfiabili dovrà richiedere al comune di residenza il rilascio della licenza prevista dal TULPS. Dopo aver ottenuto la licenza, l’interessato potrà rivolgersi al comune per installare l’attrazione secondo la licenza ottenuta. Dopo aver ottenuto la concessione, è possibile installare l’attrezzatura e quindi presentare al comune la certificazione di corretto montaggio e ottenere il rilascio della licenza di esercizio secondo l’articolo del TULPS.

Il gonfiabile viene dotato di codice identificativo, secondo gli obblighi sulla registrazione delle attrazioni, previsti dal DM 18 maggio 2007. È previsto il sopralluogo di una Commissione comunale di vigilanza sui luoghi di spettacolo (CCVLS) che verifica la presenza del libretto dell’attività e del manuale di uso e manutenzione dei gonfiabili, le caratteristiche di sicurezza, la classe di resistenza al fuoco del PVC, materiale con il quale è realizzata l’attrezzatura, indicati nella relativa certificazione.

Questo è tutto ciò che bisogna sapere sul processo di installazione dei trampolini elastici.

Autore dell'articolo
Francesco Romano
Ciao a tutti! Da quando ho 24 anni lavoro come direttore del negozio di trampolini. Amo il mio lavoro perché i salti sul trampolino regalano tanta gioia e sollevano l’umore alle persone. Vorrei condividere la mia esperienza e conoscenza con tutti, ecco perchè ho creato questo sito. Se avete delle domande non esitate a chiedere nei commenti, e vi risponderò!